Il Software Alfresco è Leader del Magic Quadrant di Gartner

Alfresco Software per la prima volta scala il Magic Quadrant di Gartner, diventando “Leader” del mercato delle Content Services Platform. Il fatto che Alfresco sia una delle soluzioni migliori sul mercato dell’Enterprise Content Management non è di certo una novità: è il fornitore per la gestione documentale di oltre 13 mila aziende e, da diversi anni, è tra le soluzioni individuate nel Magic Quadrant come “Challenger”. Fino ad arrivare a quest’anno, dove Alfresco è stato promosso a “Leader”.

Dal 2013, Omnia Group ha inserito Alfresco tra le tecnologie utilizzate in azienda e vanta un gruppo di lavoro composto da figure altamente specializzate, come ECM Tech Leader e Alfresco Engineer. Diversi nostri clienti hanno adottato Alfresco per la gestione documentale: a seconda delle esigenze di performance ma anche di budget, abbiamo proposto la versione Community o quella Enterprise.

Visita la pagina case history!

Uno dei punti di forza di Alfresco è senz’altro quello di essere un software documentale open source e di offrire due soluzioni: la Community, completamente gratuita e la Enterprise che, a fronte di maggiori funzionalità, prevede costi di licenza annuali.

Alfresco document Management software: cosa dice il Magic Quadrant

La promozione a “Leader” di Alfresco software nel Magic Quadrant è dovuta innanzitutto alle nuove funzionalità dell’applicativo. Al framework sono state aggiunte capacità PaaS ed estese quelle dei governance service. Inoltre, acquisizioni strategiche hanno incrementato alcuni feature: l’integrazione con SAP e Salesforce, nuove funzioni di annotazione e scrittura in real-time e applicazioni business- focus.

Alfresco software

Il processo di consolidamento della piattaforma Alfresco ha reso maggiormente competitivo il software, ad esempio attraverso la creazione di una singola dashboard che consente agli utenti di cercare e gestire le informazioni in più repository.

Ma sono altri due i punti di forza che Gartner individua: appeal tecnico e il citizen developer process design.

L’eredità open source di Alfresco e la comunità di sviluppatori lo rendono l’opzione ideale per i team IT che cercano una piattaforma da costruire ed estendere. L’analisi dei social media ha evidenziato un riscontro positivo riguardo agli Intelligence Service di Alfresco, ossia un insieme di funzionalità progettate per consentire ai developer di integrare i servizi di intelligenza artificiale.

Alfresco software inoltre estende le sue ricche funzionalità di automazione dei processi aziendali con interfacce di progettazione più incentrate sull’utente, consentendo il citizen devolopment. Questo riduce la dipendenza dalle competenze tecniche per scenari aziendali semplici (es. flussi di lavoro per l’approvazione e l’archiviazione dei contenuti).

L’analisi di Gartner è stata completata prima dell’importante operazione di mercato che ha interessato Alfresco: è stato infatti acquisito dalla società americana Hyland, proprietaria di un’altra soluzione top del mercato CSP, Onbase.

La nuova proprietà dovrebbe poter sfruttare i punti di forza di Alfresco e migliorare quelli che invece sono i punti deboli, legati non tanto alla parte tecnica, quanto a quella commerciale. C’è infatti una certa difficoltà in Alfresco nello sviluppo e nella commercializzazione, ad esempio, di soluzioni native e questo è invece uno dei punti di forza di Hyland.

Noi di Omnia Group, siamo sicuri che questa nuova sinergia renderà Alfresco software ancora più competitivo e innovativo.

Scopri la Gestione documentale!

Cerchi maggiori informazioni?