Integrazione del ciclo merci per Coop Alleanza 3.0

triangolo

Dalle integrazioni point-to point all’unificazione con ESB

Il parco applicativo del cliente, Coop Alleanza 3.0, era organizzato secondo complesse integrazioni point-to-point: questo modello portava ad una ridondanza continua del codice di integrazione, una difficile manutenzione ed una scarsa flessibilità nelle evoluzioni. Inoltre, a causa del forte accoppiamento tra sistemi, l’eventuale crash di una delle applicazioni coinvolte avrebbe generato malfunzionamenti su quelle al contorno, causando enormi disservizi all’intero apparato, dai magazzini ai punti vendita.

Per ottimizzare l’architettura dei sistemi, poter aggiungere nuove applicazioni in totale flessibilità e indipendenza e per ridurre i costi di manutenzione, il cliente si è rivolto a Omnia Group, che ha proposto di intervenire con una system integration di tipo orizzontale.

Scarica la Case History completa

Integrazione di vari applicativi

Sfruttando Mulesoft ESB, un prodotto enterprise per l’integrazione applicativa, Omnia ha realizzato un’architettura sicura orientata a servizi, flessibile e scalabile, con la quale abbiamo integrato i software che si occupano di:

  • Anagrafiche articoli e prezzi;
  • Definizione degli assortimenti a negozio;
  • Gestione degli ordini;
  • Gestione del magazzino;
  • Fatturazione;
  • Fidelizzazione e loyalty.

I numeri di Coop Alleanza 3.0

2,3

Milioni di soci

22K

Dipendenti

420+

Negozi in Italia

Scarica la Case History completa

“Omnia Group ha mostrato un’elevata affidabilità e capacità di comprensione degli ambiti progettuali complessi che sono stati affrontati.”

Federico Grassi, Responsabile Sistemi BI, Controllo e ESB - Direzione Sistemi Informativi COOP ALLEANZA 3.0

Il progetto con Mulesoft ESB

Grazie alle funzionalità di Mulesoft Anypoint, la soluzione implementata è in grado di centralizzare l’integrazione disaccoppiando i sistemi, collegando le applicazioni secondo servizi riutilizzabili, trasformare ed indirizzare i dati da un sistema all’altro in modo efficiente ed intercambiabile.

 

I vantaggi ottenuti

  • l’architettura a servizi permette di razionalizzare gli asset aziendali ed espandere in maniera scalabile il sistema informatico sulla base delle evoluzioni del business;
  • l’infrastruttura è caratterizzata da monitoraggio e governance di livello enterprise, tramite servizi sicuri e secondo gli standard tecnologici di mercato
  • Mulesoft centralizza l’interfacciamento tra i sistemi ed è l’unico interlocutore per ogni applicativo: questo consente di manutenere o sostituire con costi contenuti ogni sistema facente parte dell’infrastruttura;
  • i dati possono essere prelevati da fonti eterogenee, trasformati, filtrati e smistati alla destinazione secondo il formato che questa richiede, assicurando così un’informazione integra al destinatario; 
  • non si verificano perdite di informazione: quando una destinazione non è raggiungibile, Mulesoft può pubblicare i dati su code dedicate in maniera durevole (persistente) così da reinviarli nel momento in cui tornerà disponibile.

Scarica la Case History completa

triangolo

Inizia subito

Contattaci

Raccontaci le tue esigenze o il progetto IT che hai in mente