Omnia Group Smart Business

il blog che aiuta le Aziende italiane a crescere attraverso la Tecnologia

Secondo un recente studio, quasi la maggioranza dei decisioni maker italiani non ritiene ancora la cyber security una priorità, nonostante i fatti portino alla luce uno scenario piuttosto chiaro di quanto sia invece un tema primario. Tuttavia, un trend positivo è quello della migrazione al cloud, che risulta in forte crescita e porta un maggior focus sulla sicurezza informatica.

Source: //www.bitmat.it/

  • Il continuo verificarsi di attacchi e intrusioni informatiche, anche dalla portata consistente, sembra non allarmare i dirigenti italiani, molti dei quali vittima dell’errata valutazione di non ritenere il proprio business un target appetibile per hacker e cybercrime. L’indagine “Global Enterprise Security Survey”, condotta a livello globale su aziende con più di 250 dipendenti, ha rivelato che la metà delle imprese partecipanti non ritengono la cyber security una priorità strategica. Ma il trend cambia nelle realtà in cui il passaggio alla digital transformation, attraverso l’adozione di tecnologie in cloud, riporta l’attenzione sulla sicurezza.
  • Relativamente al campione italiano, nel 44% dei casi la cyber security è ritenuta un tema importante ma non prioritario; tuttavia, questo si riflette solo in parte sul piano degli investimenti economici, il 53% delle aziende infatti dichiara di investire almeno il 10% del proprio budget annuale in sicurezza informatica. La tendenza è comunque positiva: in 3 aziende su 4 il budget stanziato nel 2017 è risultato superiore a quello dell’anno precedente.
  • Quali sono gli elementi che rendono la sicurezza dell’IT aziendale una priorità? In primo luogo la crescita di attacchi informatici e data breach: in seguito al verificarsi di un attacco (principalmente malware e ransomware come WannaCry), nelle imprese colpite il tema cyber security è arrivato all’attenzione dei decision maker e non è rimasto appannaggio del reparto IT. Inoltre, dal punto di vista della regolamentazione nazionale e internazionale, il nuovo GDPR, in vigore da maggio 2018, ha richiamato l’attenzione di molti sul tema. Infine, la migrazione verso il cloud in ottica digital transformation aziendale porta con sé investimenti in chiave security.
» Scopri i servizi di Cyber Security Omnia Group