Omnia Group Smart Business

il blog che aiuta le Aziende italiane a crescere attraverso la Tecnologia

Nell’attuale assetto industriale, dove l’innovazione tecnologica ha apportato così tante modifiche agli equilibri precedenti da arrivare a parlare di impresa 4.0, la capacità di processare i dati diventa una competenza fondamentale, un vero e proprio vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza. L’analisi dei dati consente di automatizzare i processi quotidiani, aumentare la produttività e di conseguenza massimizzare gli introiti.

Source: //www.agendadigitale.eu/

  • Con la crescita esponenziale che trend quali Internet of Things e Wearable Technology hanno avuto e tutt’ora hanno, vengono prodotti e messi a disposizione del business moli sempre più consistenti di dati; da questo deriva che la capacità di identificare, analizzare e trattare i dati a disposizione diventa un elemento centrale nei processi di qualsiasi settore di mercato. Infatti, aumentando il volume dei dati cresce anche la sua complessità: competenze quali analisi dei trend e delle statistiche e capacità di lettura di dati grafici assumono connotati di imprescindibilità.
  • La grande disponibilità di dati e informazioni, non limitata ai processi interni ma estesa a clienti, concorrenti, prodotti e servizi, implica una necessità di razionalizzare i processi decisionali, al fine di sfruttare al massimo le potenzialità dello strumento. Più dati significano infatti opportunità maggiori ma anche maggiori rischi.
  • Poter disporre di dati aggiornati in ogni momento è un fattore che aumenta la produttività del personale e quindi migliora i processi di business nel loro insieme. In uno studio condotto dall’Osservatorio Industria 4.0 del Politecnico di Milano, fornendo ad un operaio le informazioni in tempo reale relative al pezzo che doveva realizzare, con il supporto di un tablet, si è riusciti ad incrementare la sua produttività del 20%. Sulla base di questo, nonostante l’automazione tramite un macchinario potrebbe potenzialmente velocizzare il processo, il fattore umano combinato con le informazioni derivate dall’interpretazione dei dati si traducono in un’efficienza maggiore.