Omnia Group Smart Business

il blog che aiuta le Aziende italiane a crescere attraverso la Tecnologia

La Sony si sta ancora riprendendo da un attacco dagli effetti disastrosi; le principali banche americane sono state colpite da attacchi criminali informatici; gli hacker sembrano essere sempre un passo avanti rispetto alle strategie di difesa messe in atto da aziende e società. Cosa dobbiamo aspettarci per questo anno?

Source: www.zdnet.com

  • Le falle di sicurezza Heartbleed, CryptoLocker e Shellshock hanno avuto una eco mediatica importante, contribuendo a portare il tema della sicurezza informatica all’attenzione di molte organizzazioni. Di conseguenza, le aziende stanno rivedendo i propri processi di gestione del rischio e di controllo dei danni, e vengono fatti grandi investimenti nella formazione della prossima generazione di esperti di sicurezza nel tentativo di limitare al minimo le intrusioni nella rete aziendale. I virus mobile e web-based rimangono un problema molto serio, e difficilmente passa una settimana senza sentire di un’altra violazione dei dati o della scoperta di un nuovo ceppo di malware.
  • I ransomware mobile avranno una grande diffusione nel 2015. I principali dati colpiti dai blocchi all’accesso riguarderanno account cloud: al tentativo di accesso da parte dell’utente, i dati verranno crittografati e la vittima riceverà una schermata che indicherà l’avvenuto attacco e la somma economica richiesta in cambio del ripristino dell’account. Gli attacchi destinati ai Point-of-Sale (POS) diventeranno un metodo popolare per rubare dati e denaro; essi sono destinati a crescere, sia in termini di vittime raggiunte che di frequenza. Man mano che i commercianti rafforzeranno le proprie difese, gli attacchi si evolveranno verso forme più “creative” sempre meno intercettabili in tempo.
  • Se gli attacchi rivolti ai sistemi POS sono destinati ad aumentare, lo stesso si può dire per le minacce rivolte al business nel suo complesso. Si prevede un picco di attacchi contro la catena di fornitura aziendale, in cui le aziende più immature o finanziariamente instabili diventeranno gli anelli deboli in un ecosistema in cui solo le imprese più grandi e consolidate potranno adeguare le proprie difese a standard accettabili. Di conseguenza, le grandi aziende richiederanno in futuro ai propri fornitori controlli di sicurezza adeguati; resta da vedere se le aziende minori potranno disporre dei fondi necessari a sostenerli.
  • Le violazioni sono una parte inevitabile del business moderno, ma limitare i danni è possibile. Eseguire un monitoraggio costante della rete in tempo reale e un’analisi forense dopo che un attacco ha avuto luogo può aiutare a identificare gli aggressori, rilevare una violazione ed individuare una difesa adeguata prima che venga inferto un danno più grave.
» Scopri i servizi di Cyber Security Omnia Group