Omnia Group Smart Business

Il periodo che segue le festività natalizie è il momento dell’anno che serve per guardare avanti e stabilire modalità e principi secondo cui gestire il proprio business nel corso del nuovo anno; questo è particolarmente vero negli ambiti in cui le tecnologie sono in continua evoluzione, come nel mercato della gestione ed analisi dei dati. Un ottimo punto di partenza per impostare la propria strategia è quello di guardare alle previsioni formulate e studiare i principali trend attesi per il 2015.

Source: www.information-management.com

  • Il 2015 sarà l’anno che vedrà l’ascesa del Chief Analytics Officer (CAO). In un momento storico in cui le aziende di tutte le dimensioni non si limitano ormai più alla raccolta dei dati, ma adottano strategie e procedure per sfruttare le informazioni provenienti da essi, la figura del CAO acquisisce rapidamente un’importanza centrale. Sempre più spesso le organizzazioni devono affrontare la sfida di trasformare i dati raccolti in asset strategici, e la figura del CAO supporta il passaggio dal tradizionale warehousing di dati ed azioni di business intelligence all’adozione di pratiche di analisi dei dati per portare alle imprese una competitività in termini di innovazione e di crescita dei guadagni.
  • Il settore Healthcare diventerà un modello di riferimento per l’utilizzo efficace della tecnologia. Dal salvare vite umane alla gestione delle cartelle cliniche – passando per l’Internet of Things (IoT) – il settore sanitario vedrà un significativo avanzamento tecnologico, avvalendosi del potere di smartphone, social media, dispositivi medici elettronici e sensori indossabili, tutti impegnati nella trasmissione di Big Data; le tecnologie esistenti ed il loro costante potenziamento permetteranno di gestire le cure ed i servizi al paziente in modo più veloce ed efficiente.
  • Il nuovo anno vedrà anche una maggiore domanda di servizi di consulenza per Big Data Engineering, Big Data Governance e Science Data; questi servizi saranno la priorità assoluta per le organizzazioni il cui business è fondato sui dati. Le aziende iniziano comprendere in misura crescente che preservare l’integrità e la coerenza dei dati è un aspetto non negoziabile per rimanere competitivi. Dunque, dal momento che i Big Data diventano parte sempre più integrante dell’impresa e vanno a costituire la spina dorsale del business, ci sarà una maggiore domanda per i servizi di consulenza ad essi connessi.
  • L’Internet delle cose vedrà una maturazione profonda, passando dall’essere un acronimo di tendenza ma povero di sostanza a motore del cambiamento del processo di acquisizione di dati da parte delle aziende. Entro il 2015, circa 25 miliardi di dispositivi saranno connessi ad Internet ed è proprio la forza della loro capacità di creare i propri dati di streaming che promette di trasformare il mondo in cui viviamo.
EFFICIENZA?
I Processi della tua Azienda sono davvero efficienti?
COMPETITIVITA'?
Che Strategie hai per Competere a livello globale?
COSTI?
Hai costi di Gestione troppo alti rispetto al Mercato?


Quanto è Smart la tua Azienda?

75%

brain-cogs

Smarter is Better!

Iscriviti alla newsletter Smart Business
per rimanere aggiornato su tutte le novità che interessano le Aziende italiane. Scopri la newsletter gratuita Smart Business

» Iscrizione Gratuita!


Speriamo di conoscerti presto!

 

 

Logo Smart Business


-
-
-