Omnia Group Smart Business

il blog che aiuta le Aziende italiane a crescere attraverso la Tecnologia

SWG ha condotto una ricerca per studiare la percezione degli italiani relativamente ai pagamenti digitali e conoscerne il grado di diffusione e le opportunità che ne derivano per le aziende ed i consumatori.

Source: www.cwi.it

  • I risultati della ricerca mostrano una spaccatura netta da due quote consistenti di popolazione che dichiarano opinioni opposte: il 35 % degli intervistati si dichiara refrattario e diffidente in merito all’utilizzo dei pagamenti digitali, e i cittadini che rientrano in questa categoria vengono definiti “low users”; dall’altra parte, il 23% dei partecipanti, nominati “heavy users” si dimostra non solo fortemente digitalizzato e incline all’utilizzo di questi sistemi, ma chiede anche un potenziamento delle tecnologie e delle opportunità ad esse collegate.
  • Le motivazioni dell’ostilità dei low users nei confronti dei pagamenti digitali sono molteplici: considerano il denaro digitale meno sicuro rispetto a quello contante tradizionale, ritengono che questo tipo di pagamento sia meno conveniente e che utilizzando questo sistema non si riesca a tenere traccia facilmente delle spese sostenute. Inoltre, chi si dichiara contrario all’utilizzo dei pagamenti digitali ritiene anche che in quei casi si risulti maggiormente esposti a truffe e furti di denaro e dati sensibili.
  • I rischi legati alla sicurezza sono conosciuti e considerati anche dagli heavy users, i quali tuttavia sono favorevoli all’utilizzo dei pagamenti digitali per diverse ragioni. Essi ritengono l’utilizzo del denaro digitale per le proprie transazioni più comodo, veloce, semplice, economico ed efficace per tenere il controllo delle proprio spese. Sempre legato al tema della sicurezza di queste tecnologie, proprio gli heavy users, che utilizzando spesso i pagamenti digitali risultano più esposti ai rischi connessi, si dimostrano attenti e favorevoli alle azioni di tutela degli utenti che le aziende intraprendono all’interno dei propri e-commerce (conferma dei pagamenti tramite sms, codici di verifica univoci, assicurazioni che tutelano in caso di pagamenti non andati a buon fine).
  • Un dato molto importante accomuna entrambe le fette di utenti: la consapevolezza che il cambiamento in atto non possa essere arrestato e che esso rappresenti una grande opportunità per l’Italia di mettersi al passo con l’Europa e il resto del mondo. Inoltre, l’utilizzo dei pagamenti digitali viene associato positivamente alla lotta all’evasione fiscale, unitamente alla consapevolezza di una diffusione futura di sistemi di pagamento più sicuri ed integrati con i dispositivi mobili di ultima generazione.
» Scopri i servizi di Digital Transformation & Digital Marketing Omnia Group