Omnia Group Smart Business

Il 2014 è stato protagonista di numerosi attacchi informatici molto gravi e dalla portata internazionale; di seguito proseguiamo nella nostra lista e ricordiamo i “principali attori del cyber-crime” di quest’anno.

  • eBay – La piattaforma di e-commerce più conosciuta al mondo ha subito un attacco da parte di hacker che hanno sfruttato l’account di un dipendente per accedere ai dati degli utenti. Il fatto ha avuto una grande eco e ha scatenato l’indignazione in rete; tuttavia, eBay ha subito reso noto che i dati violati non erano di natura finanziaria ma personale, comprendenti ad esempio email, password, date di nascita e domicili. Fortunatamente, non si è verificato un aumento di attività illecite, ma eBay ha comunque consigliato ai suoi utenti, oltre 145 milioni, di modificare la propria password. Inoltre, l’attacco non ha compromesso PayPal, sistema di pagamento online di cui eBay è partner; se anche PayPal fosse stato attaccato, le conseguenze per eBay sarebbero potute essere molto più serie.
  • Internet Explorer – In aprile Microsoft ha reso nota l’esistenza di una falla nella sicurezza del browser Internet Explorer, che ha colpito le versioni dalla 6 alla 11. Il rischio per gli utenti è stato ritenuto da Microsoft talmente elevato e serio da predisporre un aggiornamento di sicurezza anche per gli utenti XP, nonostante il sistema operativo fosse già stato dichiarato obsoleto e quindi escluso dal servizio di supporto. L’intervento tempestivo della casa madre ha consentito di colmare la vulnerabilità entro pochi giorni e le conseguenze dannose sono state pertanto molto limitate.
  • Shellshock – L’ultimo grande attacco informatico, in termini temporali, è quello che ha colpito i sistemi Mac OS X, Linux e Unix, consentendo ai cyber criminali di accedere da remoto a computer e siti web ed eseguire comandi ed installazioni di malware. L’attacco criminale ha un alto tasso di potenziale dannoso: all’attacker è sufficiente simulare di essere un DHCP server per riuscire a compromettere i client delle reti. Il bug Shellschock ha messo in pericolo milioni di dispositivi ed utenti.
» Scopri i servizi di Cyber Security Omnia Group
EFFICIENZA?
I Processi della tua Azienda sono davvero efficienti?
COMPETITIVITA'?
Che Strategie hai per Competere a livello globale?
COSTI?
Hai costi di Gestione troppo alti rispetto al Mercato?


Quanto è Smart la tua Azienda?

75%

brain-cogs

Smarter is Better!

Iscriviti alla newsletter Smart Business
per rimanere aggiornato su tutte le novità che interessano le Aziende italiane. Scopri la newsletter gratuita Smart Business

» Iscrizione Gratuita!


Speriamo di conoscerti presto!

 

 

Logo Smart Business


-
-
-