Omnia Group Smart Business

il blog che aiuta le Aziende italiane a crescere attraverso la Tecnologia

Il passaggio da OpenERP a Odoo non ha comportanto soltanto un cambio di nome ma anche e soprattutto un investimento di 10 milioni di dollari destinati ad ampliare l’attività di ricerca e sviluppo dell’azienda belga. Questo renderà Odoo l’avanguardia degli ERP Cloud Open Source.

Source: talkincloud.com

  • Odoo fornisce ai propri utenti una suite di applicazioni di business Open Source che possono utilizzate con semplicità da aziende strutturate, senza che tutti gli utenti debbano disporre di un’avanzata conoscenza tecnologica. Odoo si pone l’obiettivo di supportare le imprese su tutte le necessità aziendali di ottimizzazione, dalla gestione dell’ecommerce all’accounting, dal Customer Relationship Management (CRM) alle risorse umane, fino alla produzione, logistica e molto altro.
  • Quali sono le principali novità di Odoo? Interfaccia utente più veloce e intuitiva; ricerca più performante; variante multilivello dei prodotti; sincronizzazione calendario con Google Calendar; riconciliazione pagamenti più veloce; nuova integrazione Google Doc; assistente per l’accorpamento di clienti e fornitori doppi; Mass mailing (alternativa a survey monkey).
  • Le novità di Odoo riguardano anche la Business Intelligence: Nuova veste grafica; tabelle Pivot multidimensionali; slide, dice, drill-up, drill-down, ricerca avanzata e drill-across.
  • Infine, importanti innovazioni anche per la gestione del magazzino: interfaccia dedicata per scanner barcode; supporto multi-company e multi-magazzino; operazioni configurabili quali ordini di consegna, movimenti interni, cross-docking, vendita diretta, controllo qualità.
» Scopri le soluzioni ERP di Omnia Group