Omnia Group Smart Business

Secondo lo European Digital Behaviour Study, una quota sempre crescente di italiani, circa il 45%, effettua acquisti online di prodotti appartenenti al settore moda; questo implica che le aziende italiane del fashion debbano dotarsi di una strategia di e-commerce e seguire un approccio multicanale.

Source: www.affaritaliani.it

  • Se lo shopping tradizionale nei negozi fisici rappresenta ancora, nel nostro paese, il principale canale di vendita, i dati mostrano una netta tendenza di crescita per l’e-commerce: di chi ha effettuato un acquisto di moda nell’ultimo mese, il 20% lo ha fatto utilizzando un canale online. In generale, la categoria di prodotti più acquistata online nella maggior parte dei paesi europei è l’abbigliamento; in Italia, circa il 16% degli acquirenti di abbigliamento online, corrispondente a oltre 4 milioni di persone, spende in media 500 euro per l’acquisto di vestiti e accessori su internet.
  • Nel nostro paese, la maggior parte degli acquirenti predilige piattaforme di shopping online multibrand. Al contrario, il canale delle vendite private non si è ancora pienamente affermato in Italia a causa di una diffusa percezione di minor sicurezza e affidabilità. In crescita sono invece le vendite di store online monomarca, grazie alle campagne pubblicitarie e all’ampio utilizzo del direct marketing da parte delle principali catene e case di moda.
  • Chi vuole consolidare la propria strategia di vendita online deve comunque partire da un assunto fondamentale: nella maggior parte dei casi, la decisione di procedere all’acquisto di un particolare capo di abbigliamento o accessione non viene maturata mentre l’utente naviga nello store online, ma all’interno del negozio fisico. Ma subito a seguire, i principali driver del comportamento dei consumatori sono: recensioni online, comparazione di prezzi, canali informativi digitali, accuratezza e precisione della scheda prodotto.
  • Tutte questi elementi possono essere sintetizzati e sfruttati in una strategia di email marketing. La diffusione delle newsletter informative in Italia è molto alta: circa l’85% degli utenti attivi della rete riceve quotidianamente una newsletter a cui si è iscritto spontaneamente, e di queste circa la metà è a tema fashion. Per la maggior parte degli utenti l’email è un veicolo fondamentale nell’acquisto online: il 77% dichiara infatti che di leggere abitualmente e con attenzione le newsletter ricevute e che spesso l’acquisto parte proprio da link contenuti all’interno delle mail.
» Scopri i servizi di Digital Transformation & Digital Marketing Omnia Group
EFFICIENZA?
I Processi della tua Azienda sono davvero efficienti?
COMPETITIVITA'?
Che Strategie hai per Competere a livello globale?
COSTI?
Hai costi di Gestione troppo alti rispetto al Mercato?


Quanto è Smart la tua Azienda?

75%

brain-cogs

Smarter is Better!

Iscriviti alla newsletter Smart Business
per rimanere aggiornato su tutte le novità che interessano le Aziende italiane. Scopri la newsletter gratuita Smart Business

» Iscrizione Gratuita!


Speriamo di conoscerti presto!

 

 

Logo Smart Business


-
-
-